Mondored
loading...
sitemap

Cos’è la sitemap di un sito e perché è importante

Anche i siti web hanno una mappa che consente ai crawler dei motori di ricerca di scansionare tutti gli URL presenti in esso.

Google e gli altri motori di ricerca per comprendere il contenuto di un sito hanno bisogno di una mappa che faccia da guida e che gli consenta di scansionare in maniera rapida, veloce e precisa tutti i contenuti (pagina, post, video, immagini, pdf): stiamo parlando della sitemap.

Se non ne hai mai sentito parlare o se vuoi saperne di più, in questo approfondito con i tecnici esperti di Mondored scoprirai tutto quello che c’è da sapere se questo importante strumento di indicizzazione di un sito.

Cos’è la sitemap?

La sitemap è un file in formato XML che contiene tutti gli URL presenti all’interno di un sito in maniera gerarchica. Si tratta di una mappa utile ai motori di ricerca (e non agli utenti) per conoscere le pagine contenute nel sito e la loro importanza.

Questo è il primo passo per costruire un dialogo tra il nostro sito e Googlebot (o i crawler di altri motori di ricerca), fargli scoprire le pagine che per noi sono rilevanti e che vorremmo fossero indicizziate.

Infatti i bot che analizzano i siti web per effettuare la scansione devono recuperare tutte le pagine e le risorse che contiene. Se non hanno indicazioni questa ricerca diventa lunga, soprattutto per i siti di grande dimensione.

Grazie alla sitemap invece i bot svolgono questo lavoro in modo più rapido andando ad analizzare solo i file inseriti in essa in maniera organizzata.

Quando è utile e necessaria una sitemap?

Avere una sitemap può dare grandi vantaggi al nostro sito web in termini di indicizzazione sul motore di ricerca.

In particolare è consigliato crearla in queste situazioni:

  • quando abbiamo un sito molto grande con tante pagine, file e URL (con la sitemap definiamo a quali URL dare priorità per la scansione);
  • quando un sito è nuovo;
  • quando un sito include molte immagini e video;

Come si crea una sitemap?

Creare una sitemap è semplice e veloce. Oggi con WordPress – il CMS più utilizzato per i siti web – è possibile realizzare automaticamente una sitemap attraverso plugin ed estensioni, come YoastSEO.

Questa funzionalità è disponibile anche se utilizzi la versione free del plugin: ti basterà andare nella sezione SEO, successivamente cliccare su funzionalità e XML Sitemap.

A questo punto non resta che inviare la sitemap a Google per incentivare la scansione. In che modo? Utilizzando Google Search Console.

Lo strumento Rapporto Sitemap in Search Console consente di caricare l’url della sitemap e di controllare eventuali errori riscontrati durante la scansione.

Hai ancora domande sulla sitemap? O vorresti implementarla nel tuo sito per indicizzarlo al meglio?

Contatta Mondored, la web agency di Milano, Roma e Gallarate che si occuperà della tua visibilità online.

Share with:
VIEW
CLOSE