Mondored
loading...
ottimizzare le immagini per il web

L’importanza di ottimizzare le immagini per il web sul tuo sito

In un sito web le immagini sono l’elemento che lo rende accattivante ma per offrire all’utente un’ottima esperienza di navigazione vanno ottimizzate!

Media e immagini rappresentano un elemento prezioso per un sito web: oltre a rafforzare il core business dell’azienda anche a livello visivo e a rendere il sito più bello esteticamente, invogliano l’utente a continuare la navigazione. Tuttavia grandi immagini di alta qualità significano file pesanti con conseguente rallentamento del sito. Ottimizzare le immagini per il web, con diversi accorgimenti che vedremmo tra poco, è sinonimo di una migliore navigazione da parte dell’utente!

Nell’approfondimento di oggi noi di MondoRed, agenzia di comunicazione di Milano, Roma e Gallarate, ti spiegheremo perché è importante l’ottimizzazione delle immagini per il tuo sito web.

Ottimizzare le immagini per il web, per migliorare la UX

Quante volte ti sarà capitato di aprire la pagina di un sito e dover attendere tanti – troppi – minuti affinchè si caricasse completamente e che tutte le immagini fossero visibili.

Circa il 40% degli utenti che si trovano in questa situazione tende ad abbandonare la pagina web: solo per colpa della velocità del sito hai perso un potenziale cliente e l’occasione che questo effettuasse una conversione sul tuo sito.

Ottimizzare le immagini per il web è uno dei modi per ridurre i tempi di caricamento della pagina ed evitare un’alta frequenza di rimbalzo.

Oltre ai visitatori, anche Google non va d’accordo con i siti lenti: il big dei motori di ricerca infatti tende a penalizzare i siti che impiegano molto tempo a caricarsi mentre un sito web veloce e con immagini ottimizzate nel formato e nelle dimensioni ha più probabilità di essere scansionato da Google e indicizzato nella SERP.

Come ottimizzare le immagini: 3 step

Ottimizzare le immagini per il web non significa ridurne la qualità ma adottare alcuni accorgimenti come la dimensione del media in base alla risoluzione del sito e del template o ancora il formato in cui decidiamo di caricarle.

Ecco quindi 3 passaggi che non puoi tralasciare quando carichi delle immagini sul tuo sito , sia esso in WordPress o custom HTML:

  1. crea un’immagine delle giuste dimensioni: ogni template ha dimensioni diverse e gli slot in cui decidiamo di inserire le immagini o altri media devono adattarsi allo spazio che abbiamo a disposizione, senza che alcune parti siano tagliate o che l’immagine risulti troppo piccola. Armonia e impatto visivo sono le prime linee guida per ridurre le dimensioni delle immagini e ottimizzare.
  2. scegli il giusto formato: JPEG, PNG o GIF sono i formati più utilizzati per salvare le immagini. Questo passaggio consente di alleggerire l’immagine nel peso ma senza compromettere troppo la qualità.
  3. utilizza tool per ottimizzare le immagini per il web: per comprimere le immagini in maniera semplice e veloce esistono moltissimi programmi gratuiti in cui basta selezionale l’immagine e questo ne riduce il peso di circa il 70%. Se il tuo sito è in WordPress puoi utilizzare anche del semplici plugin che ottimizzano automaticamente tutte le immagini inserite nella sezione media.

In ottica di ottimizzazione SEO la velocità di caricamento di un sito è un fattore importante. Un sito lento non farà altro che tenere lontani i tuoi potenziali clienti. Cosa aspetti quindi?

Se vuoi rendere il sito della tua attività più user friendly e tra le prime posizioni della SERP, contatta MondoRed. Ottimizzeremo immagini e contenuti per un’esperienza di navigazione eccellente!

Share with:
VIEW
CLOSE